Home
Nutrizionistica.it | News & Views
Integrazione e fortificazione con acido folico: benefici e possibili rischi
Venerdì 24 Luglio 2015 15:43

Secondo il LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione Italiana) edizione 2012 il fabbisogno di folati è di 0.4 mg/giorno per gli adulti e 0,6 mg/giorno in gravidanza. Un corretto apporto di acido folico riduce l'incidenza di difetti del tubo neurale del 50-70% e di altre malformazioni (palatoschisi, difetti degli arti) del 20-30%; previene inoltre l'anemia megaloblastica; riduce inoltre il rischio di diversi tipi di cancro e riduce i livelli di omocisteina (potenzialmente in grado di incidere sul rischio cardiovascolare). Alcuni Paesi hanno adottato una politica di integrazione e contemporanea fortificazione alimentare su larga scala, esponendo vaste fasce della popolazione all'assunzione di livelli di acido folico più elevati rispetto ai livelli raccomandati: quali gli effetti a lungo termine?

Leggi tutto...
 
Ore di sonno e peso nella prima infanzia
Sabato 07 Marzo 2015 11:04

Diversi studi hanno messo in correlazione la durata del sonno con l'intake alimentare e l'indice di massa corporea, individuando, come possibile fattore di rischio per obesità, l'alterazione del ritmo sonno veglia e nello specifico la riduzione delle ore dedicate al riposo notturno. I dati sono ormai consolidati in casistiche di soggetti adulti ed anche di adolescenti e ragazzi; vengono ora presentati i dati relativi ad una coorte di bambini di circa un anno e mezzo d'età.

Leggi tutto...
 
L'apporto di uova nelle diete di soggetti con diabete: esiti del trial DIABEGG (Diabetes and egg)
Mercoledì 25 Febbraio 2015 19:02

In questo studio randomizzato e controllato - Diabetes and Egg (DIABEGG) study - un gruppo di ricercatori australiano ha indagato, in soggetti sovrappeso o obesi, prediabetici o affetti da diabete di tipo 2, l'effetto sui livelli di lipidi ematici (in particolare del colesterolo HDL) di un regime alimentare ad elevato contenuto di uova (2 uova al giorno per 6 giorni a settimana) rispetto ad un regime alimentare a basso contenuto di uova (meno di 2 uova a settimana).

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 9