Home
Nutrizionistica.it | News & Views
Confronto dell'intake alimentare, dati antropometrici ed attività fisica di bambini che frequentano la scuola tradizionale e l'home-schooling

Dal momento che la refezione scolastica è ormai un'opzione largamente diffusa tra i bambini che frequentano le scuole tradizionali e che l'obesità infantile mostra una elevata prevalenza nelle popolazioni occidentali, alcuni ricercatori si sono chiesti se la dieta scolastica possa influire sull'obesità infantile. Per rispondere a questa domanda sono stati confrontati i dati antropometrici e l'intake alimentare di due gruppi di bambini, uno che frequentava la scuola tradizionale ed uno che frequentava l'home-schooling.

Leggi tutto...
 
Vitamina D e diabete gestazionale

In un precedente articolo abbiamo già preso in considerazione gli effetti della supplementazione di vitamina D sull'outcome gravidico prendendo in considerazione uno studio retrospettivo australiano su 5109 gravidanze. E' stato osservato che la supplementazione di vitamina D non si associa ad una diminuzione del rischio di complicanze gravidiche. Riportiamo ora l'esito di uno studio randomizzato in doppio cieco e controllato con placebo finalizzato ad indagare gli effetti della supplementazione di vitamina D in donne gravide con diabete gestazionale (GDM).

Leggi tutto...
 
Vitamina D ed outcome gravidico

La vitamina D, un tempo ritenuto il “fattore antirachitico” per il suo riconosciuto ruolo nel metabolismo del tessuto osseo viene oggi ritenuto un ormone con effetti pleiotropici: il suo recettore, presente su numerosi tessuti, consente al calcitriolo di esercitare effetti immunomodulanti, antiproliferativi ed antiangiogenetici. Di fatto la carenza di vitamina D, epidemiologicamente rilevante specie nei paesi industrializzati, è stata associata ad una pletora di disturbi iperproliferativi, dal cancro alle malattie autoimmuni, al diabete oltre che, naturalmente a disturbi osteomuscolari. Recenti trials stanno misurando anche gli effetti della supplementazione con calcio e vitamina D sul peso corporeo, con associazioni statisticamente significative tra integrazione e calo di peso in soggetti sovrappeso ed obesi. Alcuni ricercatori hanno anche ipotizzato un ruolo della carenza di vitamina D sull'outcome gravidico. Per rispondere a questa domanda ricercatori dell'università di Sydney (Australia) hanno effettuato uno studio caso-controllo per stabilire l'associazione tra livelli di vitamina D nel primo trimestre di gravidanza ed outcome gravidico.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 9